11 ottobre 2013
17:30

torre

Per ingrandiere la locandina cliccaci sopra - La Torre di Beregna fu costruita nel 1381 da Giovanni II° Varano, poderosa e salda. Ha resistito integra sino ai primi decenni del secolo scorso poi cominciò il declino. Risentì duramente del terremoto del marzo 1973,  è crollata nel 1979; abbandonata si è coperta di vegetazione e i ruderi sono totalmente nascosti. La torre, chiamata “Troncapassi” perché destinata ad impedire assalti dei sanseverinati, fu il punto di passaggio delle truppe di Manfredi nel 1259, nel 1434 delle truppe di Francesco Sforza e nel 1502 del Valentino. Era il cardine nel sistema difensivo del ducato di Camerino: da lì partiva una straordinaria linea difensiva, la !”intagliata” sino a Pioraco, chiamata la linea Maginot del Medioevo dagli storici.

Dopo il 1973 ci sono stati tentativi infruttuosi per salvare la spigolata restata in piedi sino al 1979. Con un convegno dell’11 ottobre 2013 il prof. Dino Jajani ha preso l’iniziativa, coinvolgendo quattro comuni, tre comunità montane, l’Università di Camerino e le scuole superiori di Camerino per rendere visibili i ruderi e valorizzare il ricordo della Torre.
Sala dei Priori, Palazzo comunale Bongiovanni


Cerca nel sito